Gallery


Le décolleté sono le classiche scarpe con il tacco da donna. Compaiono nel XIX secolo in Francia, inizialmente avevano un tacco largo che nel tempo è diventato sempre più sottile, fino a diventare a spillo negli Anni ’60. Le décolleté possono essere chiuse, aperte in punta, oppure sul tallone, con tacchi di vario tipo: dalla […]

Décolleté


Lanciate a Londra nel 1850, dette anche pantofole o pantofoline. Le slippers si presentano senza tacco o con un tacco bassissimo, sono scarpe comode, pratiche ed anche molto “fashion”. Le slippers possono essere realizzate nei materiali più vari, dal tessuto glitter al camoscio, con pelle intrecciata o borchie metalliche.

Slippers


La lavorazione a sacchetto (detta anche Bologna) è una tecnica usata per costruire calzature particolarmente comode, prive di tutte le componenti rigide: si unisce la tomaia al sottopiede attraverso un particolare sistema di cucitura che consente l’isolamento della suoletta interna dalla suola vera e propria. Si ottengono così scarpe che si […]

Sacchetto



sono le scarpe basse casual per eccellenza, questa calzatura non presenta lacci, spesso però sono presenti come decorazione sulla parte del collo, decori alternativi possono essere: nappini, frange, accessori, morsetti o mascherine in pelle. Le calzature mocassino sono estremamente comode, si adattano ad ogni tipo di look e donano a […]

Mocassini


ispirate alle calzature delle ballerine di danza classica sono le scarpe basse che non passano mai di moda, un classico delle scarpe da donna. Semplici e comode, eleganti oppure sportive, con la punta “a punta” oppure arrotondata o anche squadrata. Il modello da passeggio venne messo sul mercato nel 1930 […]

Ballerine